MODIFICHE PROVVISORIE AL REGOLAMENTO

A seguito dell’emergenza sanitaria COVID-19 ed in rispetto delle disposizioni in ambito nazionale ed ai provvedimenti locali adottati per contrastare la diffusione del virus, la Sezione A.R.I. di Mestre ha deciso di modificare temporaneamente il Regolamento del Diploma “Ville Venete” (D.V.V.).

Con decorrenza 01 Aprile 2020 e fino alla decadenza delle disposizioni di cui sopra, il Regolamento viene così modificato:

Regole per i cacciatori

I diplomi previsti sono i seguenti:

BASE

  • per stazioni extra europee: 5 Ville
  • per stazioni europee: 10 Ville
  • per stazioni italiane: 15 Ville

Regole per gli attivatori

  1. Le Ville possono essere attivate, dal proprio domicilio, solo dagli OM della Sezione ARI di Mestre con l’obbligo di preavvisare il manager per evitare sovrapposizioni;
  2. è possibile l’attivazione delle sole Ville Venete esistenti nel comune di Venezia ed in quelli confinanti con lo stesso, ossia Campagna Lupia, Chioggia, Marcon, Martellago, Mira, Mogliano Veneto, Quarto d’Altino, Scorzè e Spinea e riportate nell’elenco compilato dalla Sezione ARI di Mestre;

3) annullato;

  1. dovranno essere effettuati almeno 50 QSO per la prima attivazione e 30 per le successive;

7) naturalmente non è richiesta alcuna documentazione fotografica.

NB
– Tutte le altre regole rimangono invariate.

Le ville collegate/attivate durante il periodo dell’emergenza sanitaria COVID-19, rimarranno valide per il computo dei diplomi anche dopo il ripristino del Regolamento originale.

La lista delle Ville attivabile è scaricabile QUI